Più del 50% delle banconote false che circolano nell’Ue hanno il marchio partenopeo

soldi falsi

 

(23 settembre 2014) – «I soldi si fabbricano al Policlinico dello Stato» diceva Totò nel film «La banda degli onesti» e il «policlinico dello Stato» nell’era dell’euro è Napoli. Infatti più del 50% del denaro contraffatto nell’eurozona viene prodotto nell’hinterland partenopeo: a Giugliano, Afragola, Marano, Quarto, Pozzuoli, Aversa. Le indagini del nucleo tributario della Guardia di Finanza parlano chiaro: negli anni si è affermata una «scuola» napoletana di falsari che accoglie delinquenti da tutta Europa che organizzano «viaggi studio» nel capoluogo campano per imparare i segreti della contraffazione delle banconote.

La videoinchiesta: http://www.corriere.it/inchieste/napoli-capitale-europea-soldi-fasi/2da63362-425f-11e4-8cfb-eb1ef2f383c6.shtml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.