Grazie ad una apparecchiatura montata sui camion avrebbe dovuto permettere di tracciare gli spostamenti di rifiuti. Nei fatti il sistema si può facilmente aggirare.

camion rifiuti(22 dicembre 2014) – Via libera per chi per anni ha portato in giro in Italia veleni che hanno poi intossicato interi territori da nord a sud e da sud a nord. Il sistema Sistri e cioè il sistema di tracciabilità dei rifiuti, un progetto annunciato come avanguardistico, non è mai entrato in funzione, presenta una serie di falle che di fatto consentono un agevole aggiramento dei controlli e tutto questo dopo un cospicuo impiego di risorse. Così uno strumento che si pensava potesse essere utile a combattere le ecomafie, si è rivelato assolutamente inefficace e la beffa è che trasportare i rifiuti tossici continua ad essere un’operazione semplice.

La videoinchiesta: http://www.corriere.it/inchieste/beffa-sistema-sistri-doveva-bloccare-traffico-veleni-ma-non-ha-mai-funzionato/e8461602-89a3-11e4-a99b-e824d44ec40b.shtml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.