«Nel mio shop turistico vendo le borse a circa il 10% del reale prezzo dei rivenditori autorizzati»

borse false

 

(23 luglio 2014) – Sembrano boutique di alta moda: in vetrine addobbate con cura espongono borse, vestiti e orologi dei marchi più importanti del mondo. Siamo sulla costa Turca dove le principali città, Fethye, Kalcan e Kas, raggiunte perlopiù dai turisti che viaggiano in caicco, sono piene di grandi negozi di prodotti di lusso. «Da me vengono spesso le mogli dei calciatori a comprare le borse – racconta orgoglioso un negoziante di Kalkan – da me una borsa che costa 2 mila euro la paghi 150». Come è possibile? Si tratta di merce del cosiddetto black market, di prodotti non originali fabbricati in Turchia ed esportati in tutto il mondo, i cosiddetti “falsi d’autore”.

L’inchiesta: http://www.corriere.it/inchieste/turchia-le-boutique-falsi-business-illegale-ma-tollerato/1b7807ea-11b0-11e4-affb-3320a03d21e8.shtml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.